english version

È attivo il nostro contatto WhatsApp! Scrivici o chiamaci al 333 2022801

Cosa significa Diritto all’Oblio oncologico?

ex oncologici Diritto all'oblio

Nelle ultime settimane molto si è parlato del cosiddetto Diritto all’Oblio oncologico.
Questo soprattutto a causa della recente approvazione alla Camera dei Deputati di una norma che lo riguarda. Ma cosa significa questa espressione e perché è così importante?
Scopriamolo insieme!

Che cosa significa Diritto all’Oblio

Essendo Tutela Digitale una società che si occupa della rimozione di contenuti negativi dal web, il Diritto all’Oblio è uno dei temi che più abbiamo trattato in questo blog. È proprio grazie a questo diritto fondamentale della persona che riusciamo, attraverso il lavoro di avvocati specializzati, a rimuovere dalla rete notizie ed informazioni riguardanti il passato di un individuo che non sono più rilevanti per la società, ma possono costituire un problema per la reputazione della persona. Il Diritto all’Oblio nasce infatti in seno ad internet e alla nuova era della comunicazione nella quale viviamo. Informazioni giunte in rete possono rimanervi in eterno, andando a minare la reputazione di una persona anche molti anni dopo i fatti incriminati.

La rimozione è un diritto

All’interno dell’Unione europea è quindi sorto il Diritto all’Oblio, ovvero il diritto di veder rimuovere informazioni in rete sulla propria persona, quando queste informazioni non sono più rilevanti, non costituiscono più Diritto di cronaca, e quindi tornano ad appartenere al privato di un individuo. Ad esempio una bancarotta, un problema con la giustizia, una vecchia foto o un vecchio video apparteniti a “tutt’altra vita”. Se ciò che si trova online non costituisce più fonte di informazione per la collettività, allora è possibile richiederne la rimozione, per tutelare la reputazione del protagonista di quella vicenda.

Abbiamo scritto una guida sul Diritto all’Oblio. Puoi trovarla qui.

 

Cosa c’entra questo con l’Oncologia?

L’aggettivo “oncologico” fa riferimento alle neoplasie, ovvero ai tumori. Parlare di Diritto all’Oblio in associazione a questa malattia è doveroso nel momento in cui, fino ad ora, essere stati malati di tumore ed essere guariti creava un problema di reputazione. Non di reputazione online, quella di cui trattiamo normalmente noi, ma di reputazione “burocratica”. Ad oggi chi è guarito dal cancro ha difficoltà a richiedere un mutuo. Non può adottare. Incontra ostacoli nel sottoscrivere un’assicurazione. Insomma essere guariti dal tumore inserisce comunque la persona in una sorta di zona d’ombra dalla quale molte compagnie od istituzioni si guardano bene.

Perché accade questo?

Non possiamo chiamarla ovviamente “diffidenza”, ma il principio è il medesimo. L’idea alla base è che chi è stato malato di un così brutto male possa nuovamente dover fare i conti con il cancro. Non è affatto raro, infatti, che una neoplasia guarita si ripresenti dopo qualche tempo, in altri organi o con altre modalità. Quindi gli istituiti di credito rifiutano prestiti ingenti per la paura di non rientrare del capitale, così come assicurazioni o enti affidatari ritengono la persona guarita come poco affidabile a causa dei loro precedenti problemi di salute.

Queste battaglie, giustissime, hanno visto anche volti noti della tv schierarsi contro una grave ingiustizia cui erano sottoposti. Come ad esempio la showgirl Carolina Marconi, che ha spinto molto affinché si facesse qualcosa in tal senso proprio per il suo vissuto di malata oncologica.

Diritto all'Oblio oncologico

Cosa sta cambiando per gli ex-oncologici

Qualcosa però si è mosso. Dopo anni di battaglie, lo scorso 3 agosto è stata approvata all’unanimità dalla Camera dei deputati, una norma contro queste discriminazioni. Il testo, ora al vaglio del Senato, si batte per l’esercizio dei diritti degli ex-oncologici al pari di qualunque altro cittadino, rifacendosi all’articolo 3 della Costituzione italiana.
Nella speranza che anche il Senato approvi, questa sarebbe una grande vittoria di civiltà.

Perché parliamo di Diritto all’Oblio oncologico

Parliamo di questo argomento pur non essendo nello specifico ciò di cui si occupa Tutela Digitale, specializzata nel Diritto all’Oblio in senso stretto. Lo facciamo perché i due argomenti sono correlati dal principio di base per il quale una persona non può essere indissolubilmente legata al proprio passato. Ciò che è stato, anche quando vede una colpa e non è di certo il caso degli ex-oncologici, deve poter essere dimenticato. In molti casi il Diritto all’Oblio interviene su fatti che si sono tradotti in nulla di fatto (indagini o processi che hanno visto l’imputato prosciolto, ad esempio), o su fatti già debitamente pagati (condanna scontata come da decisione del giudice) e via dicendo.
Il passato non può costituire il futuro di una persona. Ed è bene tenerlo sempre a mente!

Hai avuto problemi di reputazione online? Noi, e il Diritto all’Oblio possiamo aiutarti!
Contattaci!

 

Per Approfondire:

Quotidiano Sanità
Fondazione Veronesi

 

Simonluca Renda

Simonluca Renda

Simonluca Renda è Communication Specialist e collabora da diversi anni con Tutela Digitale curandone la comunicazione on ed off line. Scrive sul Journal di Tutela Digitale dal 2018.

Simonluca Renda

Simonluca Renda è Communication Specialist e collabora da diversi anni con Tutela Digitale curandone la comunicazione on ed off line. Scrive sul Journal di Tutela Digitale dal 2018.
Potrebbe interessarti anche
Salva la tua Reputazione aziendale!

Brand reputation: come tutelare la reputazione aziendale

La rete è il luogo di confronto, condivisione e ricerca di informazioni maggiormente popolato dai consumatori. Quindi avere...
15 Dicembre 2016
Tutela Digitale | Tutelare reputazione online

I 5 consigli per tutelare la tua reputazione on-line

Al giorno d’oggi, la reputazione on-line è il tuo primo biglietto da visita. Dal datore di lavoro al...
12 Luglio 2018
Come eliminare una notizia da internet

Come eliminare una notizia da internet

Oggi come oggi è possibile eliminare una notizia da internet, anche se non è sempre semplice. Di questi...
24 Settembre 2018
Come cancellare articoli da internet

Cancellare articoli da internet: come ottenere l’eliminazione

Come cancellare articoli da internet? Oggi come oggi la possibilità di finire on-line è davvero comune. Basta che...
21 Giugno 2019
Tutela Digitale | Social Listening

Social Listening- La tua sentinella in Rete

Avete mai sentito parlare di Social Listening? È un metodo per monitorare la rete attraverso i social. Si “ascolta”...
23 Luglio 2018
Diritto all'Oblio Vs Diritto di Cronaca

Diritto All’Oblio VS Diritto di Cronaca: novità in arrivo

Più volte abbiamo parlato di Diritto all’Oblio e della sua connessione con il Diritto di Cronaca. L’argomento rimane spinoso...
11 Settembre 2019