english version

È attivo il nostro contatto WhatsApp! Scrivici o chiamaci al 333 2022801

Tutela online per la Food Industry

Soluzioni per Food Industry

Capita che le aziende che operano nella Food Industry si ritrovino ad avere bisogno di una tutela online, soprattutto oggi, con post social e news che si diffondono a grande velocità. I pericoli che possono portare ad un’evidente crisi reputazionale sono tantissimi. Non a caso, il settore Food è uno di quelli più bersagliati quando si parla di campagne pubblicitarie finite male, shitstorm, e problemi relativi a singoli membri della società che si allargano all’intero marchio.
Ma quali sono questi pericoli? E come possiamo difenderci?

Anche nella Food Industry l’acquisto parte online

Food Industry SolutionsCome ormai in qualsiasi settore, l’acquisto potrà anche avvenire in un negozio fisico, ma parte a monte, online.
Risulta infatti da varie fonti come oltre il 60% degli acquirenti si informino prima in rete, e poi vadano ad acquistare il prodotto. Questo fa sì che la Brand Reputation di un marchio debba essere cristallina, onde evitare rifiuto e boicottaggio. Per farlo, è necessario non commettere passi falsi, oppure sapersi a difendere a dovere in caso di problemi. Non è infatti difficile da immaginare che, se una banale ricerca Google porta a risultati compromettenti, l’utente sarà molto meno propenso ad acquistare un prodotto, magari anche quando ne ama le qualità. Vediamo quindi quali sono i più comuni pericoli che si possono incontrare online.

News negative online, ritiro lotti prodotto

Una notizia negativa che coinvolge il nostro brand può essere devastante per la nostra reputazione. Tuttavia è bene ricordare che, grazie al Diritto all’Oblio, nessuno può essere associato per sempre a fatti del passato che non hanno più nessun valore. È quindi un nostro diritto veder rimuovere queste notizie dalla rete, in modo che non vengano più accomunate al nome del nostro brand. Questo avviene anche con le notizie di eventuali ritiri di lotti dal mercato. Un’eventualità spiacevole ma che può accadere e non può macchiare per sempre l’immagine di un’azienda.

Recensioni negative

Si sa, le recensioni sono delle armi a doppio taglio. Moltissime di queste sono chiaramente recensioni diffamatorie, che nulla hanno a che fare con la realtà, ma che sembrano diventare quasi una valvola di sfogo contro cui urlare certe frustrazioni. Ovviamente le recensioni negative possono avere un impatto devastante sulla valutazione che il cliente fa prima di acquistare un nostro prodotto.

Shitstorm

Come avvenuto di recente ad un noto marchio italiano, una pubblicità pensata in maniera errata o percepita negativamente generano shitstorm. I commenti negativi fioccano sui maggiori social, sui forum, nascono meme, Instagram si riempie di storie e post a tema. Quando questo accade il nome del nostro brand è seriamente in pericolo, ma oggi come oggi questa eventualità è davvero plausibile, vista la virilità delle polemiche in casi come questo.

Articoli negativi su CEO o quadri aziendali

Capita anche che vicende famigliari, personali e non legate direttamente all’azienda, invadano i giornali influenzando anche la percezione del marchio. Anche qui, il Diritto all’Oblio gioca un ruolo fondamentale affinché notizie di questo genere non sovrastino quelle dedicate al brand e alla sua attività, che nulla hanno a che fare con il prodotto e la sua qualità.

Come ottenere tutela online per la Food Industry

Ci sono diversi modi per far sì che il proprio marchio non soffra di questo tipo di problemi. Tutela Digitale offre una gamma di servizi pensati anche per la Food Industry, in grado di risollevare la reputazione online di un’azienda.
Questi consistono in:

  • Rimozione di contenuti negativi dal web grazie al nostro applicativo Linkiller
  • Rimozione di recensioni negative qualora risultassero palesemente diffamatorie
  • Rimozione di notizie online riferite a componenti dell’azienda
  • Monitoraggio di qualsiasi menzione in rete sul brand o i suoi prodotti con Linkmonitor
  • Ricostruzione dell’identità digitale compromessa grazie al servizio Linkbetter

 

La tutela online per la Food Industry avviene quindi grazie a diversi sistemi e servizi che possono migliorare o ricostruire completamente la brand reputation del marchio. Per qualsiasi informazione potete contattare Tutela Digitale scrivendo a
info@tuteladigitale.it

Scarica la nostra Infografica!

Simonluca Renda

Simonluca Renda

Simonluca Renda è Communication Specialist e collabora da diversi anni con Tutela Digitale curandone la comunicazione on ed off line. Scrive sul Journal di Tutela Digitale dal 2018.

Simonluca Renda

Simonluca Renda è Communication Specialist e collabora da diversi anni con Tutela Digitale curandone la comunicazione on ed off line. Scrive sul Journal di Tutela Digitale dal 2018.
Potrebbe interessarti anche
Violenza sugli animali online

Webinar contro la violenza sugli animali online: Tutela Digitale e Oipa Italia

Siamo felici di annunciare che Tutela Digitale e Oipa Italia terranno un Webinar gratuito contro la violenza online,...
18 Novembre 2020
Restyling

Tutela Digitale pronta al restyling!

Ormai da anni Tutela Digitale offre servizi di rimozione contenuti negativi dal web e tutela della Reputazione online....
23 Agosto 2021
Tutela Digitale | Intervista

La nostra intervista a Panorama

9 Gennaio 2019
Monitoraggio influencer, vip, cantanti

Come agenzie di talenti e manager possono tutelare la reputazione dei loro clienti

Che siano influencer, cantanti o opinionisti, è essenziale per un’agenzia di talenti proteggere e tutelare la reputazione dei...
6 Luglio 2023
Tutela Digitale | Software Linkmonitor

Come Funziona LinkMonitor

Come funziona Linkmonitor? Scopriamo insieme con questa infografica!      
1 Ottobre 2019
Webinar

Webinar sulla web Reputation: Tutela Digitale c’è!

Ai tempi del Coronavirus i Webinar si stanno diffondendo a macchia d’olio; perché non farne qualcuno sulla Web...
23 Settembre 2020