Come cancellare le foto da Google

Google è il re dei motori di ricerca. Alcune persone, poco inclini alla tecnologia, lo confondono con lo stesso internet.
Benché questo non sia corretto, è pur vero che tutto ciò che di pulito circola in rete, generalmente è indicizzato da Google. Per questo motivo quando si ha necessità di rimuovere dati personali dal web, ma anche foto, video, articoli di giornale, è proprio da Google che si parte.
Grazie all'applicazione del Diritto all'Oblio è possibile richiedere alla rete di essere "dimenticati". Dunque di fronte ad un fatto che ha portato qualcuno sulle pagine dei giornali, è possibile intervenire affinché quegli stessi fatti non siano più visibili. Questo accade poiché, superato un certo lasso di tempo, il Diritto di cronaca viene considerato meno pressante dell'esigenza di tutelare la persona oggetto di attenzioni. La stessa cosa accade con foto e video.

Il problema delle immagini personali
Uno dei più grossi problemi legati alla proliferazione della tecnologia interent è dato dal fatto che chiunque possa pubblicare (quasi) qualsiasi cosa. On-line finiscono anche contenuti non avvallati da chi è protagonista degli stessi. Cosa succede, dunque, quando qualcuno pubblica una nostra foto senza averne il permesso? Quella stessa foto potrebbe ritrarci in situaizoni che non vogliamo condividiere. E come sappiamo, internet è virtualmente eterno. Quell'immagine potrebbe tormentarci motli e molti anni avvenire dalla sua pubblicazione. Anche di fronte ad un cambio totale di vita e abitudini. Questo aspetto diventa ancora più pressante se pensiamo che ormai il Web è il nostro primo biglietto da visita. Non è strano che un datore di lavoro controlli, prima di un'assuznione, un possibile candidato su internet. Googlare qualcuno, come si dice, è ormai la norma. Ed è quindi giusto avere il controllo su quanto di noi finisce in rete.

Come cancellare le foto da Google? 
Da quando il Diritto all'Oblio è applicabile, Google si è attivata affinché si possa chiedere l'eliminazione o la de-indicizzazione dei contenuti. Per farlo, basta seguire questo link. Il modulo messo a disposizione da Google serve proprio per questo tipo di richieste. Tuttavia non sempre funziona. Una volta compilato indicando il link da rimuovere, la richiesta viene analizzata e presa in carica dal motore di ricerca. L'azienda californiana però non garantisce la buona riuscita della procedura, per tutta una serie di motivi, lasciando spesso l'utente inerme di fronte al suo problema. Inoltre Google si prende dei tempi piuttosto lunghi per analizzare le varie richeiste e fornire una risposta.

Cosa fa Tutela Digitale
Tutela Digitale lavora grazie ad un team di avvocati ed esperti informatici, nonché ingegnieri reputazionali, a questo tipo di problematiche. Contatta Google in vece del cliente e riesce in tempi molto rapidi ad ottenere la rimozione del contenuto in questione. Tutela Digitale riesce nella rimozione in oltre l'80% dei casi, con una tempistica che si attesta intorno ai 7 giorni totali.
In caso di problemi con immagini finite on-line senza il vostro consenso, contattateci subito

Email: info@tuteladigitale.it
Tel: 051-236835 

Il Team di Tutela Digitale

Gabriele Gallassi Co-founder – Head of Business

gabriele.gallassi@tuteladigitale.it

Sveva Antonini Co-founder – Head of Legal Department

sveva.antonini@tuteladigitale.it
Flora Pinotti Sano Account Manager, COO
flora.pinotti@tuteladigitale.it
Leonardo Bergonzoni Web Reputation Department
leonardo.bergonzoni@tuteladigitale.it
Elettra Notari Technical Department
elettra.notari@tuteladigitale.it
SimonLuca Renda Communication Specialist, Search Engine Expert
simonluca.renda@tuteladigitale.it
Annalisa Desiderio Administrative Officer
annalisa.desiderio@tuteladigitale.it
Claudia Taccani Legal Department
claudia.taccani@tuteladigitale.it

Partner ufficiale

Tutela digitale nasce in seno a Red Points, società specializzata nell’eliminazione della pirateria e della contraffazione online.

visita:
http://www.redpoints.com