Eliminare contenuti da Google

È possibile eliminare contenuti da Google?

Google è oggi considerato sinonimo di internet. Per i non addetti ai lavori, se dici Google dici Web. Anche se a livello tecnico è un errore, di fatto la maggior parte delle informazioni che appaiono nel World Wide Web (il famoso www, contenitore di contenuti in rete) passano proprio dal ranking di Google. Il motore di ricerca è tanto famoso da influenzare anche il comportamento di motori più piccoli e meno diffusi. Tuttavia, contenuti lesivi della reputazione o non più graditi on-line possono essere rimossi. Come? Grazie al Diritto all’Oblio.

Il Diritto all’Oblio

Nel 2014 la Corte di Giustizia Europea sancì la nascita del Diritto all’Oblio. Fu stabilito che, per gli utenti di internet, il diritto di fruire di informazioni relative ad una persona fosse meno pressante del diritto di quella persona al mantenimento della privacy su determinati fatti. Insomma, va bene essere informati ed usare il web per farlo, ma quando le vicende non hanno più pertinenza, non sono aggiornate o magari hanno visto scagionarsi un soggetto dalle accuse a lui rivolte, non è forse diritto di quel soggetto voler rimuovere contenuti lesivi della sua reputazione dal web? Infatti on-line spesso le notizie non vengono aggiornate. E lì rimangono per sempre. Il Diritto all’Oblio permette invece di “venir dimenticati” dal web.

Il modulo di rimozione di Google

Dopo la sentenza del 2014 Google si è attivata per garantire il Diritto all’Oblio.
Quello che si può fare oggi per vedere rimossi contenuti lesivi è compilare il modulo di rimozione messo a disposizione da Google. Tuttavia questa procedura non garantisce il successo; Google elimina una percentuale piuttosto bassa di contenuti, e soprattutto lo fa con tempi lunghi.

Vale comunque la pena tentare, se non si ha fretta, facendo direttamente all’azienda la richiesta.

Aziende specializzate

Opzione più immediata, veloce e sicura è quella di rivolgersi ad aziende specializzate come Tutela Digitale, che monitora, de-indicizza e rimuove i contenuti grazie ad un team di avvocati ed una piattaforma informatizzata.

I risultati solitamente si ottengono in poco più di 7 giorni, con ampie possibilità di successo.

Torna a Focus On: Google