Come visualizzare contenuti neutri in Google

Google è sempre oggettivo?

Purtroppo la risposta alla domanda è no. La Serp di Google, ovvero l’elenco dei risultati di ricerca su una determinata parola chiave, non mostra mai una realtà oggettiva. I risultati di ricerca e il loro ranking, sono influenzati da tantissimi elementi che riguardano le abitudini dell’utente. In realtà qui, oltre a Google, gioca un ruolo importante anche il Browser di internet, ovvero il programma che usate per navigare. Ad ogni modo, in base alla vostra cronologia di ricerca, viene memorizzato ad esempio in che città vivete. Di conseguenza, nelle ricerche future, Google restituirà risultati più in linea con voi e le vostre ricerche passate. Se vivete a Pesaro e cerate spesso eventi in città, dopo poco vi basterà digitare come key sentence “eventi+data odierna” e Google restituirà probabilmente prima eventi che avvengono a Pesaro, modificando il ranking appositamente per voi.

 

Cosa comporta questo atteggiamento di Google?

Pur essendo una funzione pensata per andare incontro all’utente, questo sistema di personalizzazione della Serp potrebbe in certi casi non essere gradita. Facciamo un esempio. Un’azienda potrebbe aver necessità di sapere esattamente che posto occupano le sue pagine, con una data chiave di ricerca. Come si fa ad avere un risultato neutro se la Serp è sempre influenzata dall’utente? E ancora, questa personalizzazione di Google non potrebbe nasconderci risultati che l’algoritmo, erroneamente, legge come lontani dalle nostre necessità?

 

La soluzione interna ed esterna

In realtà esistono modi per ottenere una Serp il più neutra possibile. Il primo è quello di affidarsi a Tool esterni (come SEOZoom) che permettono di verificare le posizioni delle key words di un determinato sito in maniera neutra. Tuttavia questi sono strumenti pensati principalmente per le aziende, ed offrono funzioni limitate se non si accede come utenti premium, a pagamento.
Una soluzione alternativa, anche se con qualche lacuna, è invece quella di utilizzare la funzione Verbatim.
Si tratta di una funzione fornita da Google che permette di restituire risultati di ricerca neutri.
Come accedervi? Semplicemente ricercate una parola chiave come fate normalmente. Una volta di fronte ai risultati, andate su Strumenti (sotto la barra di ricerca). Fra le opzioni disponibili, l’ultima è Tutti i risultati. Cliccando su quella voce, potrete cambiarla in Verbatim. 

Attenzione ai risultati

Anche con la funzione Verbatim ed i Tool esterni, non si è mai di fronte ad una Serp neutra al 100%. Attenzione dunque a non sopravvalutare questi strumenti, che cercano di restituire la situazione più “naturale” possibile, ma che non corrispondono alla verità assoluta.

 

Torna a Focus On: Google